Che cos'č la tecnica LASIK?

LASIK (acronimo di Laser-Assisted In Situ Keratomileusis, cheratomileusi laser in situ) è il tipo di chirurgia laser eseguito più comunemente per correggere miopia, ipermetropia e astigmatismo.  Questa tecnica viene impiegata diffusamente fin dalla metà degli anni '90 e si calcola che in Europa vengano eseguiti circa 3,5 milioni di interventi chirurgici LASIK l'anno.

La procedura LASIK

Il metodo LASIK è una tecnica molto precisa che permette di risagomare la cornea, cioè la superficie trasparente dell'occhio posta davanti all'iride colorata, per correggere l'errore refrattivo.  Questo intervento richiede l'uso di un laser guidato dal computer e programmato in base a una serie di misurazioni molto precise eseguite durante gli esami preoperatori. Durante l'intervento LASIK, nessuno strumento chirurgico viene introdotto nell'occhio, pertanto vi sono rischi ridotti di infezione. Ulteriori informazioni su ciò che avviene prima, durante e dopo l'intervento LASIK sono disponibili qui.

L'intervento LASIK comporta un dolore minimo e in genere la vista torna normale rapidamente. Come per ogni procedura chirurgica, la tecnica LASIK comporta rischi e potenziali complicazioni che variano da persona a persona.

Fare clic qui per ulteriori informazioni. Prima di decidere di procedere a un intervento con tecnica LASIK, si consiglia di discutere il proprio profilo rischi/benefici con il chirurgo.
Nella maggior parte dei casi, un singolo trattamento consente di ottenere il risultato desiderato e permette di eseguire la maggior parte delle attività quotidiane senza occhiali o lenti a contatto. Esiste tuttavia la possibilità che il paziente debba continuare a utilizzare gli occhiali per la lettura o lenti correttive per alcune attività.