Come funzionano gli occhi

In un occhio dalla vista perfetta, per produrre un'immagine chiara i raggi di luce attraversano la cornea e il cristallino, nella parte anteriore dell'occhio, e vengono messi a fuoco direttamente sulla retina, nella parte posteriore, dell'occhio.

Proprio come avviene per qualsiasi altra parte del corpo, le dimensioni e le proporzioni degli occhi variano di persona in persona. Un occhio perfetto presenta una cornea di curvatura regolare che mette a fuoco la luce esattamente sulla retina, garantendo così una vista perfetta. Se la cornea è troppo piana o l'occhio presenta una forma leggermente differente, il punto focale naturale può cadere leggermente in avanti o indietro rispetto alla retina. Questo problema è definito errore refrattivo e causa un'immagine sfocata.
I tre disturbi più comuni cui è dovuto il 95% degli errori refrattivi sono la miopia, l'ipermetropia e l'astigmatismo.

A. Miopia:

l'immagine viene messa a fuoco davanti alla retina
In genere, è possibile vedere chiaramente gli oggetti vicini, mentre quelli distanti sono sfocati

B. Ipermetropia:

l'immagine viene messa a fuoco dietro alla retina
In genere, è possibile vedere chiaramente gli oggetti lontani, mentre quelli vicini sono sfocati

C. Astigmatismo:

Solitamente dovuto a una cornea più incurvata in una direzione rispetto all'altra
Gli oggetti appaiono allungati o deformati nella direzione dell'astigmatismo

Per correggere miopia, ipermetropia e astigmatismo esistono numerosi tipi differenti di chirurgia oculistica. Il chirurgo oftalmico prescelto sarà in grado di raccomandare le opzioni più adatte a ogni caso in base al tipo di errore refrattivo, allo stato di salute complessivo degli occhi, allo stile di vita e alla salute generale del paziente.